Italiano (Italian) English (Inglese)
venerdì, 15 dicembre 2017

Lo staff del Corso di Laurea in Informatica

 

Docenti


Cosimo Anglano è Professore Associato di Informatica. Si è laureato in Scienze dell'Informazione ed ha conseguito il Dottorato di Ricerca in Informatica presso l'Università di Torino. Ha svolto attività di ricerca all'estero presso la University of California, San Diego e presso l'University of Tennessee, Knoxville. Ha pubblicato più di 60 articoli su riviste e conferenze di Informatica principalmente nell'ambito dei sistemi distribuiti. È Direttore e fondatore del Centro Studi Interdipartimentale sulla Criminalità Informatica. È membro del Gruppo Ricercatori Italiani di Informatica, e della Association for Computing Machinery (ACM).

Andrea Bobbio si è laureato presso il Politecnico di Torino. Dopo aver lavorato all'Istituto Elettrotecnico Nazionale G. Ferraris è diventato Professore Associato presso la facoltà di Ingegneria dell'Università di Brescia e successivamente Professore Ordinario di Informatica presso l'Università del Piemonte Orientale. La sua ricerca si svolge nell'ambito dell'affidabilità di sistemi e della modellizzazione stocastica. Recentemente ha iniziato a occuparsi di reti di Petri non-markoviane e fluide, come strumento di valutazione di affidabilità e prestazione in sistemi degradabili. Andrea Bobbio è stato visitatore ospite presso varie istituzioni internazionali quali il Dept. of Electrical Engineering, Duke University (Durham NC, USA), il Dept. of Communication, Technical University of Budapest, il Dept. of Computer Science and Engineering presso l'Indian Institute of Technology di Kanpur (India) e nel 2007-2008 presso l'Ecole Normale Superieure de Cachan (Parigi). È stato responsabile di vari progetti nazionali e contratti di ricerca con enti pubblici e privati, e autore di numerose pubblicazioni su riviste e conferenze internazionali.

Alessio Bottrighi è ricercatore in Informatica presso l'Università del Piemonte Orientale.. Ha conseguito la Laurea in Informatica con votazione di 110 e Lode nel dicembre 2002 presso l'Università del Piemonte Orientale. Ha conseguito il Ph.D. in Informatica nel Febbraio 2007 presso l'Università di Torino, discutendo la tesi "Extending computer guideline system with advanced AI and DB facilities". È membro del Medical Informatics Group dell'Università del Piemonte Orientale. I suoi principali interessi di ricerca riguardano l'informatica medica, i sistemi di supporto alle decisioni, le basi di dati temporali, il case-base reasoning. È autore di più di 40 lavori scientifici su riviste internazionali, libri, atti di conferenze e workshop tutti con peer review.

Massimo Canonico ha conseguito la laurea magistrale in Informatica all'Università del Piemonte Orientale nel 2002. È stato vincitore di una borsa di studio all'Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (2001-2002) e al Centro Supercalcolo Piemonte (2002-2003). Ha svolto il dottorato di ricerca all'Università di Torino (2003-2005). Nel 2005 è stato Visiting Scholar presso l'Università della California - Santa Barbara. Dal 2006 è ricercatore all'Università del Piemonte Orientale. La sua attività di ricerca riguarda l'efficienza e l'affidabilità dei sistemi distribuiti (Cloud e Grid Computing). Ha partecipato a progetti di ricerca nazionali e internazionali: MyMed, ShareGrid, WebMinds, Wide-scalE. È membro di CNIT e del GRIN. È autore di numerosi articoli pubblicati in riviste e atti di conferenze.

Daniele Codetta Raiteri ha conseguito la laurea magistrale in Informatica all'Università del Piemonte Orientale nel 2002. Ha svolto il dottorato di ricerca all'Università di Torino (2003-2005). È stato contrattista al CNIT (2006-2007) e assegnista all'Università del Piemonte Orientale (2008-2009). Dal 2011 è ricercatore all'Università del Piemonte Orientale. Si occupa di modelli grafico-probabilistici con applicazioni all'analisi di affidabilità. Ha avuto collaborazioni con 3ASI, COREP, CESI-Ricerca, ENS-Cachan, Thales-Alenia-Space, ESA-ESTEC. Ha partecipato a progetti di ricerca nazionali e internazionali: VERIFIM, WISEDEMON, PACO, CRUTIAL, PERF. È membro di CNIT, Inf-Q, GRIN. È autore di 40 articoli pubblicati in riviste, libri e atti di conferenze.

Lavinia Egidi si è laureata in Matematica presso l'Università degli Studi La Sapienza di Roma, e ha conseguito il titolo di Dottore di Ricerca in Informatica presso l'Università degli Studi di Torino. Ha svolto attività di studio e di ricerca all'estero presso la University of Washington (Seattle, WA, USA) e presso l'Università di Oxford (UK). Ha svolto attività di ricerca in vari ambiti tra cui complessità di teorie logiche, sicurezza informatica, rappresentazione temporale della conoscenza e aspetti algoritmici con applicazioni alla bioinformatica.

Pier Luigi Ferrari si è laureato in Matematica presso l’Università di Genova. Attualmente è Professore Ordinario di Matematiche Complementari presso l’Università degli Studi del Piemonte Orientale. Ha tenuto corsi in diversi settori scientifico disciplinari dell’area matematica. Ha partecipato in qualità di coordinatore e di docente al sistema nazionale per la formazione degli insegnanti. I suoi principali temi di ricerca sono il ruolo del linguaggio e delle rappresentazioni in educazione matematica e l’e-learning. Su quest’ultimo tema è stato coordinatore scientifico di un progetto PRIN cofinanziato dal Miur.

Alberto Ferrero si è laureato in Matematica presso l'Università del Piemonte Orientale nel 2000 e ha conseguito il Dottorato di Ricerca in Matematica presso l'Università di Milano nel 2005. È stato borsista post-doc presso l'Università di Pisa tra il 2005 e il 2007. È stato ricercatore universitario presso l'Università di Milano-Bicocca tra il 2007 e il 2011 e presso l'Università del Piemonte Orientale a partire dal dicembre 2011. Ha pubblicato più di venti articoli su riviste internazionali principalmente su temi di Analisi Funzionale ed Equazioni Differenziali.

Giuliana Franceschinis si è Laureata in Scienze dell’Informazione presso l’Università di Torino e ha conseguito il Dottorato di Ricerca in Informatica presso la stessa Università (in consorzio con l’Università di Milano). Ha svolto attività di ricerca all’estero presso il Computer Science Department della University of California at Los Angeles. È stata professore invitato presso le Università francesi Paris Dauphine (Parigi) e di Chambery (Polytech’Savoie ad Annecy). Ha pubblicato un libro e più di 90 articoli su riviste e conferenze internazionali di Informatica nei campi della modellistica, della simulazione e della valutazione delle prestazioni e dell’affidabilità dei sistemi. È rappresentante dell’Università del Piemonte Orientale nel consiglio scientifico del CNIT (Consorzio Nazionale Interuniversitario per le Telecomunicazioni).

Paola Giannini si è laureata in Science dell'Informazione all'Università di Pisa ed ha conseguito un Master of Science in Computer Science dalla Carnegie Mellon University. È stata ricercatore nel Dipartimento di Informatica dell'Università di Torino, Professore Associato e successivamente Ordinario presso la Facoltà di Scienze dell'Università del Piemonte Orientale. Svolge ricerca nell'ambito della logica della programmazione con particolare riferimento alla semantica del linguaggi funzionali, ad oggetti, e concorrenti. Più recentemente ha iniziato ad occuparsi di modulazione e calcoli per sistemi biologici. È stata coordinatore locale in numerosi progetti PRIN, del progetto europeo DART, e del un progetto della Regione Piemonte “Converging Technologies: BioBITS”. È stata PC member e PC chair di svariate conferenze internazionali; ha pubblicato un libro e più di 60 articoli su riviste e conferenze di Informatica.

Attilio Giordana è Professore Ordinario di Informatica presso l’Università del Piemonte Orientale. Da 1980 si è occupato di problematiche di Apprendimento Automatico, e, in particolare, di Apprendimento Relazione mediante Algoritmi genetici, che ha portato allo sviluppo del sistema G-Net. Si è quindi interessato all’apprendimento della struttura e dei parametri nelle Catene di Markov gerarchiche, e all’emergenza di transizioni di fase nel problema del matching per l’apprendimento relazionale. Ha pubblicato circa 130 lavori a stampa e 2 libri. Più recentemente si è dedicato allo sviluppo di sistemi per la Domotica e la Sicurezza; questa attività ha portato alla fondazione di uno spin-off dell’Università del Piemonte Orientale.

Laura Giordano ha conseguito il titolo di Dottore di Ricerca in Informatica, presso l'Università di Torino. Dal 1998 è Professore Associato di Informatica presso l'Università del Piemonte Orientale. Svolge la sua attività di ricerca nelle aree della Logica Computazionale e dell'Intelligenza Artificiale. Ha fatto parte del comitato direttivo del GULP, l'Associazione Italiana di Programmazione Logica. È stata relatore di due tesi di dottorato e membro del Collegio del Dottorato in Informatica dell'Università di Torino per i cicli XXVI e XXVII. La sua attività di ricerca si è svolta nell'ambito di diversi progetti nazionali ed internazionali. È stata coordinatore locale in numerosi progetti PRIN e coordinatore locale in progetto della Regione Piemonte “ICT Converging on Law: Next Generation Services for Citizens, Enterprises, Public Administration and Policymakers” (2009-2013). È autore di oltre 100 lavori pubblicati su riviste internazionali e su atti di conferenze.

Marco Guazzone è ricercatore in Informatica presso il Dipartimento di Scienze e Innovazione Tecnologica dell'Università del Piemonte Orientale. I suoi interessi di ricerca comprendono i paradigmi di computazione per sistemi distribuiti (come il cloud computing) e la sostenibilità nell'ICT (come il green networking e computing). Nel 2007 ha conseguito la Laurea in Informatica presso l'Università del Piemonte Orientale e nel 2012 il Dottorato di Ricerca in Scienza e Alta Tecnologia (specializzazione Informatica) presso l'Università di Torino. Nel 2012 è stato Visiting Researcher Scholar presso l'Institut de Recherche en Informatique de Toulouse (Université Toulouse 3 Paul Sabatier). Ha collaborato per diversi progetti nazionali (come ShareGrid e PRIN 2008 EFFICIENT) e ha lavorato presso diverse aziende dell'IT come sviluppatore e architetto software. È autore di numerosi articoli pubblicati in riviste e atti di conferenze internazionali.  È revisore per varie riviste internazionali e componente del comitato di programma di diverse conferenze internazionali. È membro di IEEE Computer Society, IEEE Cloud Computing Community, IEEE TCDP, IEEE TCSC, IEEE Green ICT Community, e di Informatica Quantitativa (InfQ).

Giovanni Manzini si è Laureato in Matematica presso l'Università di Pisa e ha conseguito il Dottorato di Ricerca in Matematica Applicata presso la Scuola Normale Superiore di Pisa. Ha svolto attività di ricerca all'estero presso il Massachusetts Institute of Technology, la Johns Hopkins University, e la University of Melbourne. Ha pubblicato più di 60 articoli su riviste e conferenze internazionali di Informatica, principalmente nel campo dell'Algoritmica. È membro del gruppo di Bioinformatica dell'Istituto di Informatica e Telematica del CNR.

Stefania Montani si è Laureata in Ingegneria Informatica presso l'Università di Pavia e ha conseguito il Dottorato di Ricerca in Bioingegneria e Informatica Medica sempre presso l'Università di Pavia. È attualmente Professore Associato di Informatica presso l'Università del Piemonte Orientale. Ha pubblicato circa 150 articoli su riviste e conferenze internazionali di Informatica (principalmente nel campo dell'Intelligenza Artificiale) e di Informatica Medica.

Luigi Portinale ha conseguto la Laurea in Informatica (summa cum laude) presso l'Università di Torino e il Dottorato in Informatica presso il Consorzio delle Università di Torino e Milano. È attualmente Professore Ordinario di Informatica. Dal 2007 al 2011 ha ricoperto l'incarico di Direttore del Dipartimento di Informatica dell'Università del Piemonte Orientale. È attualmente Coordinatore dell'Istituto di Informatica del Dipartimento di Scienze e Innovazione Tecnologica e membro eletto del Senato Accademico dell'Università del Piemonte Orientale per il mandato 2012/2015. È referente di Ateneo per il Polo Innovazione ICT della Regione Piemonte dal 2009. Ha pubblicato un centinaio di articoli peer-reviewed su riviste ed atti di conferenze internazionali su tematiche relative all'intelligenza artificiale ed alla affidabilità di sistemi.

Lorenza Saitta è Professore Ordinario di Informatica presso l’Università del Piemonte Orientale. I suoi campi di interesse nella ricerca sono l’Apprendimento Automatico, la Complessità Computazionale e l’Astrazione. È ECCAI Fellow dal 2002. È coautrice di 4 libri e ha curato l’edizione di altri 6 e ha pubblicato più di 170 lavori in riviste e atti di congressi con revisori internazionali. È o è stata membro dell’Editorial Board delle riviste "Machine Learning", "Fuzzy Sets and Systems", "J. of Machine Learning Research", "J. of Artificial Intelligence Research", "Intern. J. of Applied Intelligence", "Intelligent Data Analysis", and "Intern. J. of Artificial Intelligence in Medicine". È stata relatrice invitata ai convegni internazionali ECAI, IJCAI, ECML, ILP, IICAI , SARA, e Keynote speaker all’IFIP World Computer Conference e PC chair di numerosi convegni internazionali.

Mario Sitta ha conseguito la laurea in Fisica all'Università di Torino nel 1991. Ha svolto il dottorato di ricerca all'Università di Torino (1992-1994). È stato assegnista dell'INFN (1995-1997). Dal 1998 è ricercatore all'Università del Piemonte Orientale. Si occupa di Fisica delle particelle elementari, in particolare dello stato della materia nei primi istanti dell'Universo, e di Fisica dei raggi cosmici. La sua attività di ricerca si concentra sulla simulazione numerica di modelli fisici e sulla analisi di dati reali. Collabora con l'INFN e il CERN di Ginevra. È o è stato membro delle collaborazioni internazionali MACRO, NA50 e ALICE. Si è occupato anche di applicazioni alla medicina della Fisica delle alte energie. È autore o co-autore di 125 articoli su riviste internazionali e atti di conferenze.

Paolo Terenziani si è Laureato in Informatica presso l'Università di Torino e ha conseguito il Dottorato di Ricerca in Informatica presso le Università di Torino e Milano. È attualmente Professore Ordinario di Informatica presso l'Università del Piemonte Orientale. Ha pubblicato più di 100 articoli su riviste e conferenze internazionali di Informatica, principalmente nel campo dell'Intelligenza Artificiale, dell'Informatica Medica e delle Basi di Dati.

Daniele Theseider Dupré ha conseguito la Laurea in Scienze dell'Informazione e il Dottorato di Ricerca in Informatica presso l'Università di Torino. È stato ricercatore presso l'Università di Torino e del Piemonte Orientale, ed è Professore Associato presso quest'ultima. Ha pubblicato numerosi articoli scientifici su riviste e atti di conferenze internazionali con revisione, nell'ambito dell'intelligenza artificiale ed in particolar modo della rappresentazione della conoscenza e ragionamento. È stato membro del comitato di programma di numerose conferenze internazionali e di commissioni per l'attribuzione del dottorato di ricerca in altri stati europei. Ha partecipato a numerosi progetti di ricerca collaborativi anche in ambito internazionale.